Shopping Bag

    Brionvega

    From Treccani's vocabulary
    design ‹di∫àin› s. ingl. [propr. «disegno, progetto», dal fr. dessein, che a sua volta è dall’ital. disegno] (pl. designs ‹di∫àin∫›), usato in ital. al masch. – Nella produzione industriale, progettazione (detta più precisamente industrial design ‹indḁ′striël ...›) che mira a conciliare i requisiti tecnici, funzionali ed economici degli oggetti prodotti in serie, così che la forma che ne risulta è la sintesi di tale attività progettuale; quando la forma dell’oggetto viene elaborata indipendentemente dalla progettazione vera e propria, si parla più propriam. di styling design ‹stàiliṅ ...›. Con riferimento ad altri settori di operatività: graphic d., la ricerca creativa e la progettazione di libri, di stampati pubblicitarî; town d., la progettazione (generalmente a opera di un architetto) mirante a dare ordine e forma a parti di città, ad attrezzature collettive, a parchi pubblici; visual d., la progettazione d’immagini per l’informazione visiva: cartelli, simboli, segnali; web d., l’ideazione e la progettazione di siti Internet.
    Treccani From Treccani's vocabulary
    design ‹di∫àin› s. ingl. [propr. «disegno, progetto», dal fr. dessein, che a sua volta è dall’ital. disegno] (pl. designs ‹di∫àin∫›), usato in ital. al masch. – Nella produzione industriale, progettazione (detta più precisamente industrial design ‹indḁ′striël ...›) che mira a conciliare i requisiti tecnici, funzionali ed economici degli oggetti prodotti in serie, così che la forma che ne risulta è la sintesi di tale attività progettuale; quando la forma dell’oggetto viene elaborata indipendentemente dalla progettazione vera e propria, si parla più propriam. di styling design ‹stàiliṅ ...›. Con riferimento ad altri settori di operatività: graphic d., la ricerca creativa e la progettazione di libri, di stampati pubblicitarî; town d., la progettazione (generalmente a opera di un architetto) mirante a dare ordine e forma a parti di città, ad attrezzature collettive, a parchi pubblici; visual d., la progettazione d’immagini per l’informazione visiva: cartelli, simboli, segnali; web d., l’ideazione e la progettazione di siti Internet.
    Established in 1945 in Milan by Giuseppe Brion and Leone Pajetta, under the name B.P.M. (Brion Pajetta Milano), Brionvega is an Italian company that has shaped the history of design applied to new technologies. After initially focusing on the production of electronic components, in 1950 – only five years later – the Milan-based company decides to change its business name to Vega B.P. Radio, specialising in the construction of radio equipment, which would leave their mark in the years to come. As television becomes popular across the country, in the late 1950s the company decides to start producing televisions, changing its name again to Radio Vega Television.

    In 1963, when the engineer Pajetta leaves the group, it finally takes the name of Brionvega: it is the beginning of a story unlike any other, based on a close collaboration with world-famous designers. In 1962, the Radiocubo is designed by Marco Zanuso and Richard Sapper, while the Radio-phonograph, created in 1965, is the result of a collaboration between the brothers Achille and Pier Giacomo Castiglioni. That same year, Marco Zanuso presents the iconic Grattacielo radio, which was destined to become an icon of “Made in Italy” design.

    By working with designers such as Hannes Wettstein, Sergio Asti, Mario Bellini and Ettore Sottsass, Brionvega has been able to produce hugely successful radio and television models, thus allowing “Made in Italy” products to win numerous international awards, such as the Compasso d’Oro, which have also been exhibited in some of the world’s leading museums. A sophisticated and unique style and an unparalleled listening quality are the main features of all the products developed by this historic brand, which has succeeded in designing objects of timeless charm suitable for decorating any space, giving it great character.

    Since 2004, despite changing hands, SIM2 Multimedia, which holds the right to use the name, continues to produce for Brionvega, offering new audio and video products along with new editions of historical creations, which even today, after more than 50 years, are still considered cult objects by connoisseurs and enthusiasts.
    Discover Radiocubo 50° anniversario
    Discover Radiocubo 50° anniversario