Il mio carrello
    Ragazzo con canestra di frutta
    TreccaniTreccani Arte

    Ragazzo con canestra di frutta

    $ 6991.00

    Se vuoi essere aggiornato via e-mail non appena il prodotto sarà disponibile inserisci il tuo indirizzo email qui

    Il dipinto risale al periodo giovanile del pittore e secondo la critica potrebbe essere stato realizzato subito dopo l’arrivo a Roma, tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio primo degli anni Novanta. Al tempo Caravaggio lavorava presso la bottega del Cavalier d’Arpino e si dilettava a dipingere fiori, frutti e giovani garzoni.

    Il giovane fanciullo è rappresentato di tre quarti e regge tra le mani una canestra colma di foglie e frutti autunnali, tra cui pomi e grappoli d’uva, che presentano le tipiche imperfezioni della natura riprodotte con fedeltà assoluta.
    Nel 1962 Giulio Carlo Argan interpretò questi particolari come un “memento mori”, ovvero un’allusione alla morte. Secondo questa teoria, le imperfezioni dipinte, così come le foglie secche e macchiate, rimanderebbero allo sfiorire della bellezza e alla fugacità del tempo.
    A sinistra la luce che filtra dall’alto assume un ruolo fondamentale. Il contrasto tra luce e ombra, una delle caratteristiche principali della pittura di Caravaggio, permette di indagare con maestria le imperfezioni e le irregolarità di soggetti raffigurati: il ragazzo, il rigoglioso cesto di frutta, la manica della camicia, la sensuale spalla scoperta, il volto languido e le ombre.

    Secondo alcuni studiosi il Giovane, con la bocca schiusa come se cantasse, potrebbe rappresentare lo Sposo del Cantico dei Cantici, o potrebbe essere un’immagine simbolica di Cristo come Amore che mostra nella canestra i frutti del peccato (i pomi) e offre quelli della redenzione (l’uva, i fichi).

    Rimane invece incerta l’identificazione del modello che Caravaggio ha raffigurato in modo così sensuale: potrebbe essere il suo giovanissimo aiutante e amico Mario Minniti, con cui condivise i primi anni romani.


    Dimensioni dell’opera: 70 x 67 cm;
    Riproduzione facsimilare del dipinto (olio su tela) in formato 1:1, certificata dall’ente conservatore;
    Tiratura per il mercato mondiale di 999 esemplari numerati e certificati;
    Certificato e punzone dell’editore a garanzia dell’autenticità e dell’esclusività della replica;
    Accompagna l’opera una pubblicazione che racconta l’affascinante storia del dipinto.


      450° Anniversario della nascita di Caravaggio
      29 settembre 2021
      Il 29 settembre del 1571 nasceva a Milano Michelangelo Merisi. Michelangelo, universalmente noto come Caravaggio, si formò nella città natale e fu attivo a Roma, Napoli, Malta e Sicilia. Nell’arco di pochi anni la sua visione rivoluzionaria stravolse il panorama artistico italiano ed ebbe una forte influenza sulla pittura europea del Seicento. Fu un personaggio affascinante non solo artisticamente, ma anche per le burrascose vicende private, culminate in una morte sopraggiunta prematuramente a soli 38 anni (il 18 luglio 1610), vicende che lo videro protagonista a più riprese di episodi violenti e fughe rocambolesche. Nonostante il grande successo in vita, nei secoli successivi la sua fama cadde nell'oblio. Dopo un lungo periodo di dimenticanza, nel XX secolo Caravaggio e la sua pittura vennero riscoperti dalla critica grazie al contributo di numerosi storici dell'arte, tra cui Roberto Longhi, che dedicò parte dei suoi studi alla rivalutazione dell'artista.
      Oggi Caravaggio è considerato una delle personalità più illustri e rappresentative dell'arte occidentale di tutti i tempi.


      Gli ordini possono essere soggetti a tempi di spedizione differenti.
      Si prega di consultare la sezione Spedizione e Consegna nell'area clienti, per verificare i tempi di spedizione.

      Se hai cambiato idea, puoi restituire un prodotto entro 14 giorni dalla consegna, completando la richiesta di reso online.  Per alcuni prodotti la procedura di reso potrebbe essere disabilitata, in questo caso si prega di contattare il Customer Service.
      I prodotti restituiti non devono essere stati alterati in qualsiasi modo.
      I prodotti restituiti devono avere tutte le loro etichette originali e devono avere la loro confezione originale e integra, compresa la scatola originale o la busta.