Il mio carrello

    Gentilini

    IN QUESTA PAGINA
    È il 1890 quando Pietro Gentilini apre il suo negozio di generi alimentari con forno nel quartiere Esquilino a Roma. È solo l’inizio: nel giro di qualche anno i negozi diventano quattro. La fama della piccolo forno cresce grazie a un biscotto gustoso chiamato Osvego, che Gentilini produce riadattando la ricetta del biscotto anglosassone Oswego, ma con ingredienti italiani di prima qualità come la farina, il burro, il malto d’orzo e il miele. Il segreto del mastro dolciario è nella cottura, che deve essere rigorosamente lenta: quando i biscotti sono ancora caldi vengono riposti nelle iconiche scatole di latta che, ancora oggi, custodiscono i gustosi biscotti romani.

    Con l’avvento del Novecento, Pietro Gentilini si lancia nella produzione industriale: nascono ben trentaquattro tipi di biscotti, cui si aggiungono i dolci tipici delle festività come panettone, colomba, torrone e la famosa Delizia Romana. Nel 1915 viene lanciato per la prima volta il treno Gentilini, tuttora  simbolo dell’azienda romana. Dopo la Seconda Guerra mondiale è il figlio di Pietro, Ettore, a prendere le redini della direzione: in questo periodo nascono le famose Margherite ed è proprio Ettore a inventarne il macchinario di fabbrica.
    Scopri Box Gentilini per Treccani
    Scopri Box Gentilini per Treccani
    Sono anni di crescita e cambiamento, lo stabilimento si allarga e si sposta a Via Tiburtina e, con l’avvento dei primi supermercati, la famosa scatola in latta viene sostituita da imballi in carta e polietilene. A conferma della continua tendenza all’innovazione, già negli Anni Ottanta, Gentilini inizia la propria produzione di prodotti che hanno alla base la farina integrale. L’attenzione alla selezione di materie prime di eccellenza contraddistinguono la storia di questa azienda, che ha saputo da sempre rispondere alle esigenze di gusto del proprio pubblico, sapendo fidelizzare con il consumatore proponendo una linea tanto fedele alla tradizione, quanto sempre aperta alle novità. Nel 2021, a centotrenta anni dall’anno della sua fondazione, Gentilini si conferma una delle eccellenze enogastronomiche che portano in alto il nome del made in Italy e rivolge lo sguardo al futuro e alle prossime sfide che la attendono.