Il mio carrello

    Montegrappa

    IN QUESTA PAGINA
    Dal vocabolario Treccani
    scrittura s. f. [lat. scriptūra, der. di scriptus, part. pass. di scribĕre «scrivere»]. – 1. Rappresentazione visiva, mediante segni grafici convenzionali, delle espressioni linguistiche: apprendere l’uso della scrittura. 2. a. L’insieme dei segni con cui tale rappresentazione viene realizzata e che viene storicamente denominato sia in base al sistema utilizzato: s. ideografica, pittografica, geroglifica, cuneiforme
    Treccani Dal vocabolario Treccani
    scrittura s. f. [lat. scriptūra, der. di scriptus, part. pass. di scribĕre «scrivere»]. – 1. Rappresentazione visiva, mediante segni grafici convenzionali, delle espressioni linguistiche: apprendere l’uso della scrittura. 2. a. L’insieme dei segni con cui tale rappresentazione viene realizzata e che viene storicamente denominato sia in base al sistema utilizzato: s. ideografica, pittografica, geroglifica, cuneiforme
    Nel 1912 alle pendici delle Dolomiti prende vita quell’azienda a conduzione familiare che si sarebbe definita come impegnata nella continua ricerca della perfezione dedicata al culto delle parole: Montegrappa.

    Tra la carta e la mente pensante esiste un profondo, intimo legame, quello della penna, che non è da considerarsi un oggetto legato al passato, adatto solo a impolverarsi in qualche vecchia collezione, ma lo strumento imprescindibile per potersi dedicare alle parole e concedersi il piacere del tempo lento della scrittura a mano libera. Da oltre un secolo la manifattura Montegrappa è sinonimo di eccellenza dell’alto artigianato, in cui la tradizione antica sposa le più alte tecnologie contemporanee, nella creazione di prodotti unici e dal fascino intramontabile, che possano diventare veri e propri accessori di stile, in cui la creatività trova sua piena manifestazione.

    Grazie alla collaborazione di grandi protagonisti della storia del design sono nati strumenti di scrittura che sono definibili come gioielli: fondendo metalli preziosi, celluloide madreperlacea e un design esclusivo nasce la penna Dragon (1995), con la quale l’azienda si apre al mercato del lusso; l’esclusiva penna Samurai, presentata nel 2018, vince il Premio Robb Report Best of the Best come penna più elaborata che sia mai stata concepita. Nel 2013 viene presentata la penna Brain, la prima di una serie di celebri creazioni nate dalla collaborazione con Richard Restak, neuropsichiatra e autore americano dedito allo studio del legame fra la penna e il cervello umano.

    L’elevatissimo pregio estetico si accompagna con una continua ricerca funzionale, come nella penna Q1 della Collezione Cult o il rivoluzionario meccanismo di caricamento Power-Push che è il cuore pulsante della penna Revolver (2018). In una storia che celebra la raffinatezza e l’eleganza, grazie ai progetti Atelier e Configurator è possibile creare una penna perfettamente cucita sui desideri e le esigenze del cliente, scegliendo tra numerose opzioni disponibili, fino a creare pezzi unici dalla bellezza inimitabile.
    Scopri Montegrappa
    Scopri Montegrappa