Il mio carrello
    Diario di bordo dei sindaci
    TreccaniTreccani

    Diario di bordo dei sindaci

    Casadio, Giovanna. Prefazione di Antonio Decaro

    $ 17.00

    Se vuoi essere aggiornato via e-mail non appena il prodotto sarà disponibile inserisci il tuo indirizzo email qui

    Casadio, Giovanna. Prefazione di Antonio Decaro

    Beppe Sala consegna il suo stato d’animo di sorpresa e sconforto alla chat dei sindaci: “Ussìgnur, per dirla alla milanese”. La chat ribolle da ore la sera del 9 marzo 2020, alla vigilia della conferenza stampa in cui il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte annuncerà il lockdown. «Però calma. L’importante è la catena di comando. In guerra si fa così: ci sono i generali, i colonnelli e i soldati semplici», invita a concentrarsi sul da farsi Dario Nardella. «E noi ora siamo i soldati», taglia corto Antonio Decaro. «Siamo in trincea, attrezziamoci» dice Matteo Ricci. Non sono solo i sindaci di Milano, Firenze, Bari, Pesaro a sentirsi, ma è la rete intera dei primi cittadini dei 7.904 Comuni d’Italia che in poche ore si mette in movimento. Quando è cominciata, è cominciata così. Cosa è accaduto dopo solo i sindaci possono raccontarlo dietro le quinte, città per città. Come l’Italia se l’è cavata è scritto in questo sorprendente quaderno di bordo. Da cui emerge, tra l’altro, che un modo c’è anche per “rammendare” la politica.


    Rilegatura: brossura
    Formato: 168x240 mm
    Numero di pagine: 160

    Data di pubblicazione: 17 marzo 2022.


      Gli ordini possono essere soggetti a tempi di spedizione differenti.
      Si prega di consultare la sezione Spedizione e Consegna nell'area clienti, per verificare i tempi di spedizione.

      Se hai cambiato idea, puoi restituire un prodotto entro 14 giorni dalla consegna, completando la richiesta di reso online.  Per alcuni prodotti la procedura di reso potrebbe essere disabilitata, in questo caso si prega di contattare il Customer Service.
      I prodotti restituiti non devono essere stati alterati in qualsiasi modo.
      I prodotti restituiti devono avere tutte le loro etichette originali e devono avere la loro confezione originale e integra, compresa la scatola originale o la busta.